giovedì 13 marzo 2008

piccoli miti crollano


Da 3 notti ormai non riesco a dormire. Incubo ricorrente: un bel ragazzo si nasconde in una stalla per raccogliere del latte appena munto, lo decanta in un bicchiere come fosse del vino. Lo porta nella sua cucina e prepara con le sue stesse manine la ricotta. Con un manipolo di aiutanti, poi prepara dei ravioli che si trasformano in una busta di surgelati!!! AHHHHH
Orrore il giovane, bello, simpatico chef Alessandro Borghese fa la pubblicità per 4 salti in padella.
Non è un incubo, è pura realtà.
Me tapina me meschina...cosa mi toccava vedere... e pensare che con lui ho imparato a fare la frolla, i tasti sul mio telecomando più consunti sono 1 e 8 ( capito spesso sul canale 118 per vedere se c'è lui)!
Ora però voglio vederlo in giro a criticare in "cortesie per gli ospiti" se qualcuno gli propina i suoi manicaretti congelati!

1 commento:

quellasporcacozzina ha detto...

Eh sì compare cozzina, stessa cosa ho pensato io...e ovviamente è daccordo con noi una terza cozzina, mio marito!