domenica 16 settembre 2007

La canzone che mi passa per la testa

Ogni giorno ho una canzone che si insinua nella mia testa e non riesco ad espugnarla se non con il subentrare di un altro motivo; in genere sono canzoni squallide, quelle che persistono maggiormente. Da 3 giorni invece non riesco a smettere di canticchiare un bellissimo brano dei litfiba.

PIOGGIA DI LUCE

Lei non sa di essere portata via
Da un vento che ama
Crede di essere libera ma
La distanza che la separa da se`
Rende invisibile ogni realta`
Steppa distesa dentro il mio
Occhio dell' anima
Pioggia di luce bianca che
Mi accechera`
Io cerco il mare dentro il mio
Occhio dell' anima e
Vedo una vela rossa che
Arrivera`
Steppa distesa dentro il mio
Occhio dell' anima
Pioggia di luce che mi accechera`
Guardo i riflessi dentro il mio
Occhio dell' anima
Pioggia di luce che mi accechera`
Guardo i riflessi dentro i mio
Occhio dell' anima
Come un cristallo puro che
Mi accechera`
Steppa distesa
Accoglimi in te
Senza guardare
se io piangero`
Steppa distesa
accoglimi in te
Senza guardare
se io piangero`
Mare riflesso
mi accoglierai
Senza guardare
se io restero` qui.

Ho trovato su youtube un video del film "Memorie di una geisha" con Pioggia di luce in sottofondo.

3 commenti:

Anonimo ha detto...

zum zum zum zum zu

death01 ha detto...

bella proprio 'sta canzone..
l'avevo dimenticata!

non assomiglio a Ghigo renzulli va bene? ha detto...

Quanti ricordi
Adoro questa canzone